Notturno Di Notte

Sottotitolo: Volevo essere Battisti
Testo: Mucio-Mogol su ‘commissione’ in JukeboxPost
Musica: Peppe Vessicchio
Note: San Remo arriviamo!

Ci siam visti l’altro giorno
e più o meno mi hai ignorato,
stavi insieme con le amiche
e anche loro l’han notato.

Ma da quando hai detto basta
mi hai sbattuto sulla strada,
son malconcio e malandato
come un autobus sbagliato.

Questo amore è un notturno di notte,
che corre contromano in tangenziale,
a bordo solo qualche foglio di giornale
e anche il controllore se ne fotte.

Son qui sveglio e son le tre,
guardo il cielo e poi mi struggo,
se fumassi sarei un figo
e invece attacco il frigo.

Vorrei scendere per strada
arrivare fino a un bar,
ma qui intorno non c’è nulla
solo una fermata vuota.

Questo amore è un notturno di notte,
che corre contromano in tangenziale,
a bordo solo qualche foglio di giornale
e anche il controllore se ne fotte.

Vorrei scendere di corsa,
saltar giù in questo istante,
ma qualcosa mi trattiene
“No, il biglietto non ce l’ho!”

Questo amore è un notturno di notte,
che corre contromano in tangenziale,
a bordo solo qualche foglio di giornale
e anche il controllore se ne fotte.

Questo amore è un notturno di notte,
che corre contromano in tangenziale,
a bordo solo qualche foglio di giornale
e anche il controllore se ne fotte.

Alta Fedelta’ – Maggio 2007

Of MontrealGroenlandic edit
From “Hissing Fauna, Are You a Destroyer?
Rubate una maglietta piena di paillettes dal cassetto della mamma e precipitatevi ad acquistare un vecchio Hammond al primo mercatino in zona.
This is glam!

Clap Your hands And Say Yeah!Yankee go home
From “Some Loud Thunder
Ormai non sono più una sorpresa.
Il secondo album evita il rischio di autoplagio, aumenta di spessore e contiene anche ottimi consigli.

Bloc PartyThe Prayer
From “A Weekend in the City
Pezzi più tesi, ritmiche massicce, atmosfere cupe.
Mancano solo le sferzanti accelerate di Matt Tong per raggiungere la qualità di Silent Allarm.
Interessante.

Joanna NewsomEmily
From “Ys
Da ascoltare almeno una volta al giorno, per godere degli effetti terapeutici della sua voce.
E se non vi bastasse lo splendore degli arpeggi vocali per innamorarvi, vi consiglio una capatina nella gallery del suo sito.

!!!Yadnuts
From “Myth Takes
Niente male per un gruppo che era stato osannato al debutto e dichiarato morto al secondo album.
L’esatta pronuncia del nome continua ad essere un dilemma.
Il talento è cristallino.

Archivio Storico
Virgin PrunesDown The Memory Lane
From “Heresie
Goth-Punk per psicopatici.
Lo dice uno che c’è cresciuto.

Maciste

“E quando cambio faccia e sono triste vorrei essere Fassbinder, con due dita sollevare un toro, sradicare le colonne che mi tengono in catene, con la forza sovraumana del pensiero.”

Dici che s’arrabbia Bersani se gli cambio una strofa della canzone?
Migliorandola!
E’ al primo posto della hit parade dei pezzi che canto sotto la doccia.
Ultimamente faccio cose (vedo ggente) senza senso.

Musica in Tre Tazze

Il vostro affezionatissimo, vecchio dinosauro del rock, si è appena regalato un iPod.
Ne ignora ancora il perfetto funzionamento, ma ci sta lavorando su.
Fate finta, solo per un momento, che si sia rotto i coglioni di ascoltare i Clash e che abbia voglia di cambiare.
Siccome è anche il primo post dell’anno, invece degli auguri di rito, sparate qualche titolino, che poi, con pazienza certosina, lo tiro giù e lo ascolto.
Tolto il rap e la musica country va bene qualsiasi cosa.
Sono i dettagli a cementare le amicizie.

A proposito di regali e amicizie durature.
Un Babbo Natale burlone, leggendo un verso di questo post, mosso a compassione dalla mia frustrante solitudine, mi ha fatto dono di una macchinetta del caffè da “tre tazze”, praticamente un invito al vivere in compagnia o al nervosismo perenne.
La foto credo renda bene l’idea.
Quando ho aperto il pacco, ho riso per venti minuti filati.
Sentitamente ringrazio.

Il prossimo Natale scrivo che m’han ciulato l’automobile.
Hai visto mai.

Alta Fedelta’ – Novembre

Non ci contavate più, eh?!
Nemmeno io.
Va be’, adesso però basta con i bossoli di proiettile nella buchetta!
L’ho messa!
Eravate voi, vero?!

Ok goInvincible (Oh no, 2006)
Meriterebbero una citazione anche solo per il video della (mediocre) ‘Here it goes again’ scelta come singolo di lancio, ma nell’album ce ne sono di più ispirate.
Da assumersi la mattina appena svegli prima di affrontare l’infido mondo, preferibilmente saltando sopra al letto in mutande e urlando a squarciagola.

Dios (malos)Goin’ home (self-titled, 2006)
Non sono originali, non sono dei virtuosi e alcuni ritorneli quasi smagano per la banalità, però ‘sto pezzo proprio non riesco a togliermelo dalla testa.

Tom YorkeHarrowdown hill (The Eraser,2006)
La classe di little Tom non si discute, anche se in quest’album tra il meditabondo e il cazzeggio, esce solo a fasi alterne: nel singolo scorre a fiumi!

DecemberistThe mariner’s revenge song (Picaresque, 2005)
Mea Culpa! Quando uscì come spesso capita lo ascoltai di fretta e poi finì nel reparto “shoegazer-cagacazzi”. Poi entri in macchina del tuo migliore amico e … ”cazzo, ma chi sono questi? Chi te li ha fatti? Non sono più il tuo pusher di fiducia?”. Si, lo sono ancora. E i Decemberist sono sempre loro.

Dan SartainWalk Among the cobras, Pt.1 (Dan Sartain vs. The Serpientes, 2003)
Ok, la copertina è da ergastolo e il titolo dell’album da calci in culo, però il ragazzino sa smuovere le viscere. Se riuscite ad ascoltare questo pezzo senza muovere la testa, non avete anima.

Tuffo nel passato
David BowieLife on mars
(senza parole).

Alta Fedelta’

I consigli del Dr.Arab

01) Volcano!Apple or a gun (Beautiful Seizure, 2005)
02) Tapes’n TapesThe Illiad (The Loon, 2006)
03) Arab StrapStink (The Last Romance, 2005)
04) Animal collectiveGrass (Feeds, 2005)
05) Elliott Smith –  Cupid’s Trick (Either/Or, 1998)
06) And you will know us by the trail of deadAll White (Worlds Apart, 2005)
07) SupergrassRoxy (Road to ruen, 2005)
08) Gogol BordelloSanta Marinella (Gypsy Punks, 2005)
09) Stephen MalkmusIt kills (Face the truth, 2005)
10) Vinicio CaposselaL’uomo vivo ‘inno alla gioia’ (Ovunque proteggi, 2006)

Foglio illustrativo

Composizione
Quattro tracce tra quelle che più sono rimaste impresse al Dr.Arab nell’ultimo mese più una traccia dalla farmacia storica dell’ambulatorio (in occasione dell’inaugurazione, le tracce consigliate saranno dieci in ordine sparso).

Indicazioni Terapeutiche
Allevia e previene i drammi dell’umana esistenza

Dose, modo e tempi di Somministrazione
Da assumersi per via uditiva, con l’aiuto di cuffie.
Dosi consigliate: ascoltare tutta la sequenza 2/3 volte al di’.
Ogni mese verrà prescritta una nuova sequenza di 5 tracce.

Effetti Indesiderati
Iperattività, aggressività, depressione, sdoppiamento della personalità, schizofrenia, sindrome di Asperger. In alcuni pazienti si è riscontrata l’insorgenza di necrofagia, ma ad oggi non esiste prova che vi sia relazione con la terapia.

Hit Parade

Per voi, giovani amanti della musica, ecco la classifica dei singoli più venduti, in Italia, nella settimana in cui sono nato.

01) Ancora tu – Lucio Battisti
02) S.O.S. – Abba
03) Fly robin fly – Silver Convention
04) Ramaya – Afric Simone
05) Come due bambini – La Bottega dell’arte
06) Gli occhi di tua madre – Sandro Giacobbe
07) Una storia d’amore – Julie & Julie
08) Sandokan – Oliver Onions
09) Un angelo – Santo California
10) Senza parole – Luciano Rossi

A proposito, il sito è questo qua.

Copia-incolla, se ti va, nei commenti i tuoi 10 pezzi che alla fine vediamo di tirar fuori una bella compilation.