Smetto Quando Voglio

Tu sei Fassbinder? Il blogger?
Proprio lui. In carne e mouse.

Come Lazzaro, solo più pigro ed indolente e per tutta una serie di ragioni, non imputabili al sottoscritto, questo blog assurge a nuova vita.

In verità, avrei voluto riaprire molto prima, cari affezionatissimi, ma non mi è stato proprio possibile.
Il destino cinico e beffardo ha voluto che, nel medesimo periodo, io e il mio socio (di minoranza) di blog, ArabStrap, avessimo entrambi un serio problema di salute.

Per quasi due mesi sono stato impossibilitato ad usare il braccio destro.
Nello specifico, era la mano ad avere le difficoltà maggiori.
Stringere qualcosa mi era diventato impossibile.
Ho provato ad imparare a scrivere con la sinistra, ma non essendo abituato a farlo ho dovuto desistere poco dopo.

Ad Arab è andata decisamente peggio.
Da un giorno all’altro, senza un apparente motivo, ha iniziato ad accusare seri problemi alla vista.
E’ andato gradualmente peggiorando, senza che i medici riuscissero a capirci qualcosa, ed ora, mi duole dirlo, è praticamente cieco.

In questi lunghi ed interminabili giorni di assenza, io ed Arab abbiamo avuto modo di parlare spesso.
Ci siamo confrontati, incoraggiati l’un l’altro ed abbiamo pensato che riaprire il blog potesse in qualche modo alleviare le nostre rispettive sofferenze.

Grazie ad estenuanti ed intense sedute di fisioterapia ho riacquistato l’uso quasi totale dell’arto offeso.
Arab ed il suo pastore tedesco hanno raggiunto un’intesa invidiabile e seguono il blog in versione braille.

Noi oramai non possiamo più goderne, ma se qualcuno volesse raccontarci di cosa trattano gli ultimi video inseriti, beh gliene saremmo eternamente grati.