Alta Fedelta’ – Maggio 2007

Of MontrealGroenlandic edit
From “Hissing Fauna, Are You a Destroyer?
Rubate una maglietta piena di paillettes dal cassetto della mamma e precipitatevi ad acquistare un vecchio Hammond al primo mercatino in zona.
This is glam!

Clap Your hands And Say Yeah!Yankee go home
From “Some Loud Thunder
Ormai non sono più una sorpresa.
Il secondo album evita il rischio di autoplagio, aumenta di spessore e contiene anche ottimi consigli.

Bloc PartyThe Prayer
From “A Weekend in the City
Pezzi più tesi, ritmiche massicce, atmosfere cupe.
Mancano solo le sferzanti accelerate di Matt Tong per raggiungere la qualità di Silent Allarm.
Interessante.

Joanna NewsomEmily
From “Ys
Da ascoltare almeno una volta al giorno, per godere degli effetti terapeutici della sua voce.
E se non vi bastasse lo splendore degli arpeggi vocali per innamorarvi, vi consiglio una capatina nella gallery del suo sito.

!!!Yadnuts
From “Myth Takes
Niente male per un gruppo che era stato osannato al debutto e dichiarato morto al secondo album.
L’esatta pronuncia del nome continua ad essere un dilemma.
Il talento è cristallino.

Archivio Storico
Virgin PrunesDown The Memory Lane
From “Heresie
Goth-Punk per psicopatici.
Lo dice uno che c’è cresciuto.

Questo articolo stato pubblicato in musica. Aggiungi il permalink ai segnalibri.

21 pensieri su “Alta Fedelta’ – Maggio 2007

  1. C’è un mondo sommerso fino ad ora a me sconosciuto.

    Di che pianeta sei?

    Lo dico con stima.

    (Michele)

  2. ma mi pareva strano, infatti, di leggere un post riferito a delle recensioni di musica di questo tipo, da parte di Fass.

    Complimenti, qualcosina l’ho sentita.

    [bello anche il titolo del post ;) ]

  3. comunque il pezzo degli (degli?) Of Montreal e il titolo dei (dei?) Clap Your hands And Say Yeah!

    A prescindere, lo sai, mi fido.

    A volte

  4. la prima mi è piaciuta… anche se con una maglietta di paillettes non mi ci vedo proprio!

    la quattro è molto bellina…

    ma il premio oscar va al nome del gruppo n°5 :)

  5. JOanna ha un voce al contempo sporca e tenera…mi ricorda ..con le debite differenze alcuni pezzi di B.Holliday…

    Molto piacevoli anche i gli Of Montreal…mi permetto di suggerire…per gli amanti del genere..le divertentissime e fuori di testa Terry Poison…

    Un Abbraccio a tutti…

    A.

  6. beh, complimenti per la piccola sezione indie.

    Avrei citato pure Amandine e My name is nobody, ma forse sono troppo da mercatino delle coperte da metter sul divano.

    Un, senza dubbio, buon proseguimento…

    C.

  7. Impazzisco per i Clap Your Hands say Yeah!, sono splendidi e adoro la sua voce: cantilenante il giusto per farti passar bene la giornata.

    Gli altri non li conosco, mi fiondo ad ascolarli!

    Un bacio ;)

  8. viola21: tu puoi stare anche senza maglietta.

    actorproglab : grazie del consiglio; provvederò.

    Ari: noi solo quando proprio non si ha nulla da dire.

    wha: anch’io

    utente anonimo: le lezioni gratuite m’interessano.

    DieNacht: Amandine conosco, non l’altro citato.

    Luka1975: generazione senza valori.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>