L’Osservatore Romario

Pare che lanciare critiche davanti a migliaia di persona sostenendo le proprie posizioni, sia un chiaro atto di terrorismo.
A patto di non imbracciare un la mitra.

Certo che ‘sto Rivera è proprio forte, non invecchia mai.
Ricordo ancora con gioia il Pallone d’oro vinto nel ’69.

47 pensieri su “L’Osservatore Romario

  1. Sta politica del terrorismo paragona un povero stronzo che sale su un palco per dire cose vere e manco troppo originali, alle minacce delle br… Non mi spaventato i discorsi dei vescovi ma chi ci crede alla “guerra strisciante” de sti cattivoni di terroristi.

    Rivera, che sinceramente non sapevo manco chi fosse, ma magari so io ad essere ignorante, s’è fatto una bella pubblicità, peccato che tra un mese nessuno ricorderà più niente e tutta quella bella folla eccitata e acclamante idem.

  2. anche io lo preferivo quando giocava a calcio. :-)

    In ogni caso mi sembra eccessivo e alquanto furbo tutto questo vociare e spostare il battibecco dal contenuto esposto, magari in maniera banale e retorica, a discorsi generici e ad offese di “terrorismo”…frase oltretutto un pò troppo usata ultimamente.

  3. quel che non capisco è se vuoi essere Il matrimonio di Maria Braun con tanto di botto finale.

    Comunque ora copio questo post e lo incollo sul mio blog, che poi sono due termini che non uso mai, e mi faccio denunciare da te e dal Vaticano.

  4. A parte le stronzate della Chiesa(ormai non fanno manco più effetto)..ma da dove esce sto coglioncello di Rivera?Io la retorica così banale la odio!

    Aridatece Bisio!

    :)

  5. Ormai basta alzare la voce per essere terroristi…con il mitra o con la mitra o con niente.

    Rivera so chi è ma forse mi sfugge qualche notizia recente…

    Ciao, Romito ^^

  6. Non parliamo male di Rivera…. ero una sua fan quando giocava nel Milan (se non si è capito… Io sono Milanista) :-)

  7. Uhmmmm uhmmm uhmmm… cazzo scusate uhmmm m’hanno messo uhmm un cerotto sulla uhmm boccaaa aaaahhhh ce l’ho fatta a levarlo.

    ?

    e ora?

    che vi volevo dire?

    Boh… vabbè ripasso che ho tutta la bocca indolenzita. Maledetti!

  8. forse “terrorismo” non è la parola esatta ma concordo con le parole dell’osservatore romano “I sindacati ed altri partecipanti alla manifestazione si sono dissociati dalle parole del conduttore. Eppure resta il fatto che questo personaggio [...] da qualcuno è stato scelto. E chi l’ha scelto non ha tenuto conto del momento che stiamo vivendo. [...] Sono di queste ore gli attacchi e le minacce, pesanti, rivolte al Presidente della Cei, l’Arcivescovo Angelo Bagnasco, cui è arrivata l’apprezzata solidarietà del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che si sta battendo con coraggio anche sul tema degli incidenti sul lavoro. Sono di queste ore anche gli slogan nei cortei inneggianti ai terroristi, i messaggi che appaiono su internet, provenienti da “br” in carcere, un’offensiva che cerca di trovare terreno fertile nell’odio anticlericale.”

  9. che poi mò non è che rivera abbia detto chissà che, cose che pensiamo un pò tutti…molto semplici, saremo un pò tutti terroristi?mmm, ma io sono senza mitra….

  10. Sono d’accordo con Rivera, la semifinale di città del messico aveva anticipato tutto. Sti tedeschi non avranno il sopravvento, ai tempi supplementari avremo la meglio.

    P.s. ma il difensore di ferro si chiamava Razingher o Snellingher?

  11. Ma Rivera cosa centra?

    Comunque mi sa che stando così le cose io sono una terrorista. Strano che ancora non mi abbiano arrestata…

  12. mamma mia quante regole prima di scrivere un commento… e pensare che volevo solo scrivere questo:

    “concordo. :D”

    ora mi tocca scrivere qualcosa di molto serio o impegnato!?

    vabè, allora torno un’altra volta…

  13. pagliaccetto: in effetti lo preferivo quando andava per citofoni. Per il resto quello che mi preoccupa, non sono le stronzate della chiesa, ma lo stuoino di politichetti & co. che si ergono a protezione della chiesa e si affrettano a condannare. Con buona pace della libertà d’opinione.

    Alexios: Abu è morto; famo un tresette?

    dipcadeave: ecco perchè un U-2 è parcheggiato sul mio tetto.

    renearriva: dire che chi critica la chiesa (tra l’altro senza offese) è un terrorista, non solo è diffamante e idiota, ma diventa anche meschino nel momento in cui si tirano in ballo le minacce ricevute da Bagnasco, che non c’entrano nulla, ma è solo un modo per spostare la discussione dai contenuti e creare facile consenso. E’ un meccanismo ormai consueto, già usato in occasione delle manifestazioni pacifiste bollate come pro-terrorismo. Si può essere in disaccordo con le opinioni di qualcuno, ma non bisogna mai prescindere dal diritto ad esprimere la propria opinione senza essere tacciato di atti criminosi.

  14. ma poi terrorista di che?

    boh?

    io prorpio perche lo abbiano definito terrorista non riesco a capirlo..

    a parte che son d ‘accordo con lui,ma anche non lo fossi proprio la parola la trovo priva di senso logico nel caso..mah

  15. perchè ciò che si pensa contro la Chiesa, in Italia, si può al massimo pensare. e già è un peccato. Figurati se si può comunicare, trasmettere…è troppo, il tutto diventa anarchia.

    L’egualitaria Chiesa. tzè.

  16. Pare si sia un po’ messo paura del putiferio scatenatosi…oggi su Repubblica ci sarà un’intervista chiarificatrice.

  17. oh, attenzione che Cofferati ha ricevuto minacce di morte… Su chi possiamo scaricare la colpa? Io opterei per la PFM che non ha voluto suonare al 1° maggio perchè rischiava di non passare in diretta TV…come dite non c’entra nulla? Perchè Rivera coi bossoli a Bagnasco? :-)

    P.S. A Bagnasco comunque la scorta l’hanno data…a Biagi po’ero cristo, no…

  18. Hanno parlato di terrorismo???

    Fa’ proprio paura questo Rivera!!!

    E’ un grande peccato che lo sitemeranno in fretta!!!

    Gli toglieranno la parola!!!

    Ce ne fossero come lui!!!

  19. Grandissimo! E’ la stessa cosa che penso io.

    Teste di cazzo del vaticano, si stanno ad allargo troppo.

    Marcia su roma il 12 maggio.

  20. Penso che “Via il Vaticano dalla Città del Vaticano!!!1111!” sarà il mio nuovo motto di vita, e lo scriverò (terroristicamente) anche sui muri. Indovinate quali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>